Autunno, tempo di castagne!

L’autunno porta con sé i meravigliosi colori delle foglie che cadono ma è anche il periodo di un frutto che in Italia è molto amato: la castagna.

Questo è il periodo ideale per fare una castagnata andando nei boschi a raccogliere i deliziosi frutti che si possono poi utilizzare per una infinità di ricette o si possono semplicemente degustare arrostiti.

L’Italia è ricca di castagneti, i luoghi migliori in cui raccogliere le castagne sono i boschi di montagna o di collina, sopra i 500 metri.

Tra le castagne e marroni più famosi d’Italia troviamo la castagna di Cuneo in Piemonte, la Castagna del Monte Amiata in Toscana e il Marrone del Mugello, che si fregia della dicitura IGP, in Emilia Romagna.



Tra i boschi preferiti della Lombardia troviamo quelli della Valtellina, della Val Brembana, della Val Camonica della Valsassina e della Val Trompia.

Il Sentiero del Castagno in Emilia Romagna si snoda tra gli storici castagneti attraverso diverse province e permette agli amanti del trekking di riempire i loro cestini in un contesto naturalistico molto bello.

Tra Abruzzo e Lazio il parco Nazionale del Gran Sasso è il luogo ideale dove trovare boschi ricchi di castagne.

Le castagne si prestano ad essere utilizzate in cucina per realizzare zuppe, dolci e la farina che se ne ottiene è l’ingrediente base del buonissimo Castagnaccio.

Buon trekking!

Fonte: https://www.romyspace.it

Alcuni modelli validi e dal buon rapporto qualità prezzo:

CASTAGNEAUTUNNO