Bivacco Alpe Pian di Boit

Situa a 1122 m. ed è un luogo di sosta lungo la traversata della Val Pogallo, un tempo frequentato dai boscaioli e dalle genti in pellegrinaggio verso il Santuario di Re in Valle Vigezzo.

Gruppo Montuoso: Alpi Lepontine – Ossola S. (Italia)
Valle: Val Grande


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66″]E – Itinerario Escursionistico[/mks_highlight]
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate.
Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc).
Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Cicogna
Quota di partenza:  732 m | Dislivello: 1200 m | Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti
Periodo di Apertura: Permanente
Posti letto: 4/6 posti
Gestione:  Parco Nazionale della Valgrande
Tel. +39 0324 87540

COME SI RAGGIUNGE

Dalla piazzetta di Cicogna, si parcheggia accanto al monumento ai caduti, si attraversa la borgata scendendo leggermente fino ad imboccare la notevole mulattiera per Pogallo che si raggiunge in 1:30 circa costeggiando l’omonimo rio.
Si passa sul ponte di pietra che sovrasta una profoda gola nei pressi della confluenza del rio Pogallo ed il rio Pianezzoli seguento quest’ ultimo fino al bivacco Alpe Pian di Boit, su sentiero segnato con bolli bianco rossi.
Ci sono cartelli che indicano possibili varianti che permettono di evitare i guadi del fiume in caso di acqua molto abbondante ma alcune di queste varianti passano su sentieri più lunghi ed impegnativi e non in ottimo stato, sul rio sono presenti numerosi ponticelli.
Il bivacco si trova in una conca particolarmente suggestiva nella quale si possono ammirare le cime circostanti innevate nella stagione invernale.
Fonte: gulliver.it/itinerario/12670/


TRAVERSATE
Traversata della Val Pogallo

Vedi tutti i bivacchi della Val Grande »



13 Condivisioni