Bivacco Cingino

Sorge a 2235 m. in alta Valle Antrona sul percorso della classica Alta Via delle Alpi Ossolane.

Gruppo Montuoso: Alpi Lepontine – Ossola S. (Italia)
Valle:  Valle Antrona


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66″]E – Itinerario Escursionistico[/mks_highlight]
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate.
Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc).
Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Diga di Campliccioli
Quota di partenza:  1355 m | Dislivello: 880 m | Tempo di percorrenza: 3 ore
Periodo di Apertura: Sempre aperto
Posti letto: 12 posti
Gestione:  Sez. CAI Villadossola
Tel. +39 0324 575245

COME SI RAGGIUNGE

Dal lago per sentiero C34 lungo il vallone del torrente Troncone fino ai piedi della testata della valle da dove si piega a destra risalendo ripidamente fino al Lago Cingino ed al bivacco.
Fonte: rifugi-bivacchi.com


TRAVERSATE
Bivacco Camposecco | Bivacco Antigene

ASCENSIONI
Stellihorn | Passo di Antrona o di Saas (Antronapass)

Vedi tutti i rifugi di Valle Antrona »