Bivacco Città di Gallarate


È posto 10 m sotto la vetta dello Jagerhorn (3970 m) sulla cresta rocciosa emergente dal Gornerglecter proprio sotto la cresta Nord della Cima Nordend.
Isolato tra i ghiacci, si trova in un ambiente grandioso. Serve principalmente per le vie di salita alla Nordend dal versante Nord, in particolare per la Cresta di S. Caterina.

Gruppo Montuoso: Monte Rosa (Italia)
Valle: Valle Anzasca


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66″]PD – Itinerario Alpinistica poco difficile [/mks_highlight]

Itinerario, con difficoltà alpinistiche fino al III grado e creste o pendii glaciali impegnativi. Inoltre richiede attrezzatura da arrampicata (corda, imbrago, rinvii, moschettoni, nuts e friends, eventuali chiodi, caschetto da roccia) e necessita di esperienza ed allenamento.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Rifugio Eugenio Sella
Quota di partenza:  3029 m  |  Dislivello: 941 m  |  Tempo di percorrenza: 6 ore
Periodo di Apertura: In permanenza
Posti letto: 9 posti
Gestione:  CAI Sezione di Gallarate
Tel. +39 0331 797564

COME SI RAGGIUNGE

Dal Rifugio Sella Eugenio 3029 m si sale al Passo del Nuovo Weisstor 3498 m (ore 1. 30-2). Poi sul ghiacciaio si procede in piano verso W per 1 km, quindi si gira verso sinistra, salendo leggermente, l’esteso dosso occidentale della Cima di Jazzi. Si attraversa quasi in piano, sui 3550 m, la vasta conca del ghiacciaio e poi si aggira il dosso occidentale della Torre di Castelfranco. Si continua sui facili pendii verso S, e si aggira la calotta sommitale del Gran Fillar 3676 m e quella del Piccolo Fillar 3620 m, raggiungendo il vallone glaciale compreso fra fra la parete NE della Nordend, e il vesante W dello Jagerhorn. Puntando verso SE si sale ora alla larga sella dello Jagerjoch 3910 m e da questa per facile cresta alla cima e bivacco.
Fonte: rifugi-bivacchi.com

Vedi tutti i bivacchi della Valle Anzasca »

1 Condivisioni