Capanna Fratelli Gugliermina – Ex Valsesia

ga('create', 'UA-56121339-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');


Si trova sull’alto basamento roccioso a SE della Punta Parrot a 3212 m., in ambiente severo fra rocce e ghiacci.

Gruppo Montuoso: Monte Rosa (Italia)
Valle: Valsesia


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66"]EE – Itinerario Escursionistico per esperti[/[/mks_highlight]p>E’ un itinerario generalmente segnalato che però presuppone una capacità di muoversi su terreni particolari ( terreno impervio e infido, pendii ripidi e/o scivolosi di erba, o misti di rocce ed erba, o di roccia e detriti, tratti rocciosi, con lievi difficoltà tecniche, percorsi attrezzati, vie ferrate fra quelle di minore impegno). Per questo tipo di percorso sono necessarie: esperienza di montagna in generale e buona conoscenza dell’ambiente alpino; passo sicuro e assenza di vertigini; equipaggiamento, attrezzatura e preparazione fisica adeguate. Per i percorsi attrezzati è inoltre necessario conoscere l’uso dei dispositivi di autoassicurazione (moschettoni, dissipatore, imbragatura, cordini).

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Alagna Valsesia – Cascata dell’Acqua Bianca
Quota di partenza:  1495 m  |  Dislivello: 1717 m  |  Tempo di percorrenza: 6 ore
Periodo di Apertura: Sempre aperto – In permanenza
Posti letto: 12 posti
Gestione:  CAI Sezione di Varallo Sesia
Tel. +39 0163 51530

COME SI RAGGIUNGE

Si raggiunge dal Rifugio Pastore all’alpe Pile seguendo il sentiero sul fianco destro del Sesia. Si supera il ponticello sul torrente Bors e si prosegue tra le ontanelle ad attraversare il torrente che scende dal Ghiacciaio delle Piode sfruttando un tronco (a volte il volume d’acqua può creare notevoli difficoltà). Per un ripido pendio dove il sentiero diventa incerto si raggiunge la base della lunga morena che divide il bacino delle Piode da quello del Sesia. Con lungo e faticoso cammino si percorre tutto il filo della morena deviando poi a sinistra per una cengia detritica sovrastante il ghiacciaio delle Piode: Per un canalino (corda fissa) si supera un gradino roccioso e per una serie di cenge si raggiunge lo sperone su cui sorge la capanna che si guadagna volgendo a sinistra dopo un’ultima placca (corda fissa). Circa 5 ore.

Da Alagna Valsesia raggiunta lungo la strada dell’Acqua Bianca la cascata omonima, si può proseguire oltre le Caldaie del Sesia e la Casa del Parco fin nei pressi dell’alpe Vigne (Rif. Barba Ferrero) e da qui attraversare il Sesia (spesso è posizionato un asse per facilitare la traversata che in caso di alta portata può essere di notevole difficoltà) per raggiungere la base della morena sull’itinerario precedente.
Fonte: caivarallo.it

TRAVERSATE
Traversate alpinistiche di grande impegno e difficoltà, riservate ad alpinisti esperti, possono essere effettuate attraverso il Colle Vincent, il Colle Zurbriggen, il Colle delle Piode, il Colle Sesia verso i ghiacciai del Lys e del Grenz | Capanna Resegotti | Ghiacciai del Sesia e delle Locce | Rifugio Capanna Ferrero

ALPINISMO
Punta Parrot per le alpinistiche vie della parete Sud | Punta Giordani | Punta Vincent | Punta Corno Nero | Punta Ludwigshohe

Vedi tutti i rifugi della Valsesia »



2 Condivisioni