Come contribuire a fermare lo scioglimento dei ghiacciai

Lo scioglimento dei ghiacciai ha delle forti ripercussioni sull’intero pianeta, poiché provoca variazioni sul clima e sul livello delle acqua dei mari. Cooperare per cercare di fermare o ridurre questo fenomeno, contribuendo così attivamente alla conservazione dell’ambiente, è una responsabilità di ognuno di noi. Quello che è possibile fare è agire semplicemente in modo corretto, introducendo nella nostra quotidianità abitudini volte a ridurre l’inquinamento. Inquinamento e riscaldamentoglobale, che sono cause primarie dello scioglimento dei ghiacci, sono legati in gran parte alle emissioni di gas serra e a cambiamenti radicali sulla superficie terrestre, come la deforestazione.

Il primo passo che possiamo compiere, nel nostro piccolo, è proprio l’impegno attivo nella riduzione di queste emissioni. Riducendo ad esempio l’utilizzo dell’automobile: quando possibile, scegliamo mezzi di trasporto ecologici, come la bici, oppure mezzi pubblici, in modo da limitare la quantità di gas di scarico emessi nell’aria. Quando utilizziamo la macchina, inoltre, impegniamoci a spegnere il motore quando facciamo piccole soste e lasciamola accesa solo quando strettamente necessario. Oltre a ridurre le emissioni inquinanti avremo anche un notevole risparmio sulla benzina.

Emissioni che contribuiscono all’inquinamento causa dello scioglimento dei ghiacci sono anche legate all’utilizzo degli spray.  Anche se i clorofluorocarburi (CFC), altamente dannosi per l’atmosfera, sono ormai stati vietati per legge, cerchiamo lo stesso di evitare o ridurre al minimo l’uso di prodotti spray che possono contenere particelle tossiche.
Ricordiamo inoltre di smaltire correttamente le bombolette dopo averle utilizzate.  Anche i combustibili fossili, come il carbone e il petrolio, possono essere nocivi per l’ambiente in quanto producono grandi quantità di anidride carbonica.  Evitiamo di usarli per il riscaldamento e di incenerire immondizia o altri materiali, con pericolo di emissioni

Ad essere fondamentale per ridurre gli impatti sul riscaldamento globaleè anche l’efficienza energetica delle nostre case. L’ideale è installare gli impianti più moderni per la produzione dell’energia, come i pannelli solari e fotovoltaici. Molto utile, in termini di risparmio e tutela dell’ambiente è anche il corretto rivestimento della casa, che se adeguato permette di limitare le dispersioni di calore. Stesso discorso vale per l’utilizzo degli apparecchi elettrici: accenderli solo quando serve realmente, e spegnerli completamente quando non sono utilizzati, significa ridurre i consumi di corrente e quindi di risorse.

Per contribuire a fermare lo scioglimento dei ghiacci possiamo intervenire anche come consumatori. Ad esempio è utile scegliere di acquistare i prodotti delle aziende che operano in maniera eco-sostenibile o dando preferenza ai prodotti a chilometro zero, che hanno un minore impatto sull’ambiente poiché non necessitano di lunghi trasporti. Se invece siamo noi i titolari di un’azienda è bene impegnarsi direttamente per ridurre gli effetti negativi dell’inquinamento, scegliendo materiali, strumenti e tecnologie verdi e all’avanguardia.

Fonte: pianetagreen.liquida.it | Autore: Clara Romanzi



32 Condivisioni