Malga Slingia

Sorge a 1886 m. nei pressi di un pittoresco paesino montano, Slingia. La baita è perfetta per le famiglie che vorrebbero soggiornare.

Gruppo Montuoso: Ortles – Cevedale (Italia)
Valle:  Val Venosta


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66″]T – Itinerario Turistico[/mks_highlight]
Itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri, con percorsi non lunghi, ben evidenti che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Si svolgono di solito sotto i 2000 metri. Richiedono una certa conoscenza dell’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Slingia
Quota di partenza:  1736 m | Dislivello: 150 m | Tempo di percorrenza: 2 ore
Periodo di Apertura: Dal 14 Maggio al 1 Novembre
Posti letto: N.D.
Gestione:  Steffi Schlinig
Tel. +39 338 5379733

COME SI RAGGIUNGE

Iniziamo la nostra camminata partendo dal paese e seguendo la strada asfaltata affiancata da una via crucis. Ben presto la conca della valle si apre permettendoci di ammirare il paesaggio montano del Gruppo del Sesvenna: il Monpiccio (3162 m), la Punta della Vedretta (2878 m), il Piz Sesvenna (3205 m) ecc. Dopo un’ora di camminata agevole giungiamo alla Malga di Slingia (1886 m) dove abbiamo la possibilità di ristorarci e i bambini possono giocare. Chi ha voglia può anche proseguire con il passeggino fino alla malga interna (poco meno di un quarto d’ora). Al ritorno ripercorriamo inizialmente lo stesso sentiero da cui siamo arrivati tenendoci tuttavia a destra all’inizio della strada asfaltata, attraversando poi il torrente Metzbach e rimanendo su una strada forestale sterrata. Lungo il sentiero possiamo fermarci davanti a diverse stazioni di un Sentiero-Avventura. Dopo un’oretta scarsa giungiamo nuovamente a Slingia, il pittoresco paesino montano.
Fonte: sentres.com


ESCURSIONI
Rifugio Sesvenna | Gola Uina (Svizzera)

[mks_separator style=”solid” height=”1″]


[mks_separator style=”solid” height=”1″]

Vedi tutti i rifugi della Val Venosta »



11 Condivisioni