Malga Stafler | www.montagnenostre.net

Situata in una posizione solitaria sopra S. Pancrazio sul monte Stafler a 1885 m. Inoltre è detta anche malga Staffels Alm o malga Staffler Alm ed offre una splendida visuale sulle Dolomiti.

Gruppo Montuoso: Catena del Gioveretto (Italia)
Valle: Val d’Ultimo – Ultental

DIFFICOLTÀ
E – Itinerario Escursionistico
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate.
Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc).
Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.
ALTRE INFORMAZIONI
Località di partenza: Monte San Vigilio oppure da Pavicolo o da San Pancrazio
Quota di partenza:  1.743 m | Dislivello: 399 m | Tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti
Periodo di Apertura: da metà Giugno fino a metà Settembre
Posti letto: N.D.
Produzione: Burro,formaggi e prodotti tradizionali di malga.
Gestione:  Famiglia Paller
Tel. +39 0473 787190
COME SI RAGGIUNGE
Iniziamo la nostra escursione alla stazione a monte della funivia di San Vigilio (1486 m) percorrendo il sentiero 13 denominato “Oberer Quellenweg” e successivamente la strada forestale con il numero 34B che ci conduce fino alla malga Bagno dell’Orso (0.50 ore).

Alla malga Bagno dell’Orso (1680 m, Bärenbad Alm) percorriamo il sentiero 2 che conduce alla Guardia Alta.
Il sentiero che sale attraverso il bosco è abbastanza ripido. Alle nostre spalle vediamo la chiesetta di San Vigilio e l’alta antenna televisiva.
Arriviamo su un prato dove vediamo molte mucche al pascolo. Oltrepassato il prato raggiungiamo un altipiano denominato “Gabicht” (1898 m).
Percorriamo il sentiero 9 che prosegue nel bosco quasi sempre alla stessa altitudine e dopo 5 minuti arriviamo ad un incrocio: il sentiero 9A prosegue verso la malga di Naturno, noi proseguiamo a sinistra sul numero 9 verso la Guardia Alta.

Camminiamo nel bosco, vicino a prati cosparsi di rododendri e raggiungiamo la zona denominata Colle Scabro dove vediamo molte mucche ed alcuni cavalli che pascolano.
Al Colle Scabro (2027 m, Rauher Bichl) incrociamo il sentiero 9B che conduce alla malga di Naturno (0.20 ore), il sentiero 2 che scende verso la malga Guggenberger (1702 m, 0.30 ore) e Alpreid (2.20 ore), il sentiero 4 che scende verso Nolm (1887 m, 0.20 ore) e S. Pancrazio (2.40 ore), il sentiero 1 che conduce alla malga Stafler Alm (0.30 ore).

Fonte: ultental-valdultimo.com

TRAVERSATE
Monte San Vigilio | Gamp-Staflsberg

ESCURSIONI
malga Ausserer Falkomai  | Guardia Alta | San Pancrazio

Scarica

Vedi tutti i rifugi della Val d’Ultimo – Ultental »