Musica ed enogastronomia le protagoniste del weekend tra Sondrio e Valmalenco | www.montagnenostre.net

Sondrio, 21 luglio 2017. Non solo natura, escursioni, buon cibo, sport e divertimento. Sondrio e Valmalenco possono offrire anche un fine settimana all’insegna della musica ai turisti che   staccheranno dal lavoro e dal caldo estivo e che sceglieranno la montagna per ricaricare le pile.

Partendo stasera dal Centro Polifunzionale di Spriana con la festa della Corgnonata, dove, fino a domani, il programma prevede enogastronomia e musica dal vivo.

Musica che sarà la protagonista anche sabato 22 luglio, alle ore 15, alla Miniera della Bagnada di Lanzada con AmbriaJazz e il concerto dei WeltenSeele.

Spettacolo imperdibile che finirà giusto in tempo per partecipare, sempre sabato 22, alla sagra della porchetta organizzata, dalla Pro Loco di Chiuro, presso il centro sportivo “La Colonia”.

Ma anche questo weekend il filone dell’enoturismo tra Sondrio e Valmalenco non finisce certo qui.

Domenica mattina infatti doppia scelta a disposizione dei turisti.

Festa dell’Alpe Brusada o percorso enogastronomico sui monti di Caspoggio con le 10 tappe di Giragustando (www.asdcaspoggio.it).

Ma domenica 23 luglio la musica torna in primo piano in Valtellina, dalla mattina alla sera!

Si inizia con “Gustatevi l’Alba“, concerto e prima colazione all’Alpe Palù e si finisce con il masterclass di chitarra a Ponte in Valtellina e il concerto a San Rocco, alle ore 21, dei maestri Stefano Grondona e Laura Mondiello.

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese  

Per ulteriori informazioni:
Web: www.sondrioevalmalenco.it

Fonte: Ufficio stampa Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco