Plamort Trail: un passaggio di confine a Nauders sul Passo di Resia

Il piacere sconfinato della discesa e un susseguirsi di panorami meravigliosi sull’azzurro del Lago di Resia: il trail di Plamort (“Pian dei Morti”), dall’omonimo altipiano giù fino a Resia, fa parte del percorso dei “3-Länder Enduro Trails” ed è un vero e proprio classico. Un must assoluto per chiunque visiti Nauders in MTB. Sui 5,5 chilometri del tracciato si può gustare il divertimento infinito dell’enduro. Il percorso conduce dal pittoresco altopiano da cui prende il nome agli imponenti sbarramenti anticarro, al confine italiano e ancora a storiche strutture di fortificazione militare. Avendo come obiettivo il Lago di Resia davanti agli occhi, si scende a valle attraverso rigogliosi alpeggi, terreni boscosi compatti e pieni di curve, tratti con pietre sciolte e flow. L’ultimo tratto della discesa si caratterizza per le numerose curve su un terreno boscoso poco compatto e pietroso. La discesa da Bergkastel al Lago di Resia è suddivisa in quattro tratti e viene classificata con il livello di difficoltà S1-S2.

Gruppo Montuoso:  La Catena Sesvenna (Austria)
Valle: Valle Bergkastelbahn – Tirolo

DIFFICOLTÀ

S1

Itinerario ove si troveranno piccoli ostacoli come radici poco sporgenti e piccole pietre.

ALTRE INFORMAZIONI
Località di partenza: Bergkastelalm
Località di arrivo: Nauders
Dislivello: 735 m.
Periodo consigliato: Da Giugno a metà Ottobre
Lunghezza percorso: 5,5  km
Tempo: 36 minuti
Particolarità:  Panoramico | Itinerario ad anello | Senza barriere | Tour con punti di ricarica per e-bike

* Si tratta qui di valori indicativi e suggerimenti. Per favore tenga presente le Sue abilità personali e la situazione meteo attuale. Non si assume responsabilità per l’essattezza delle informazioni.



ITINERARIO


Provenendo da Nauders, sulla sinistra in direzione del confine italiano troneggia la nuovissima stazione a valle della funivia Bergkastelbahn. La stazione a monte, a quota 2.172 metri, è comodamente raggiungibile con gli impianti di risalita. La discesa dalla stazione a monte fino al Lago di Resia, con attraversamento del confine, viene sempre indicata dagli appassionati come trail di Pian dei Morti, ma in realtà è suddivisa in quattro tratti: l’Almtrail (86), il Plamort-trail (71), il Bunker-trail (101) e l’Etsch-trail (102).

“Difficile trovare di meglio. Dopo passaggi in flow si arriva a un complesso di bunker da cui si gode una vista incantevole sul lago di Resia e le montagne circostanti.”

Lars Lotze, guida di mountain-bike

Accanto alla stazione a monte della funivia è posto un grande tabellone riepilogativo dei percorsi da enduro “3-Länder Enduro Trails”, con i caratteristici campanili in legno. Seguendo la segnaletica del sentiero Almtrail, percorso di collegamento in flow, si raggiunge dapprima la malga Stieralm e poi l’altopiano di Pian dei Morti, da cui parte il Plamort trail (S1). Si affronta in flow un po’ di saliscendi attraverso i prati, passando per gli imponenti sbarramenti anticarro, fino a raggiungere il confine italo-austriaco. Si continua a seguire le indicazioni fino alle fortificazioni militari storiche. A questo punto si passa sul tratto del Bunker trail (S2), che rappresenta il collegamento principale in direzione Resia. I primi metri di dislivello volano via con un trail rapido in piano attraverso bellissimi alpeggi. Poi il percorso si fa più ripido. Si scende verso valle tra radici e terreno a tratti poco compatto. Seguono tratti trasversali rapidi in flow nel bosco e il percorso si snoda lungo il pendio della montagna fino a confluire nell’Etsch trail (S2). Questo tracciato prevede numerose curve, a tratti ripide e strette, e un terreno pietroso e poco compatto, attraversa il bosco e richiede una certa dose di capacità tecniche. Quest’ultima parte della discesa è sicuramente la più impegnativa e presenta tratti con livello di difficoltà fino a S3. Il percorso si conclude direttamente a Resia, dopo una discesa con 680 metri di dislivello e puro divertimento.

Per il ritorno ci sono varie possibilità: in pochi minuti, costeggiando il Lago di Resia, si può raggiungere la stazione a valle della funivia Schönebenbahn. Si sale con la funivia e prendendo l’Obere Schöneben Trail (98) si può tornare al Mutzkopf e Nauders, passando per la Reschner Alm e percorrendo i bellissimi e variegati 3-Länder Enduro Trails (65). Se mancano le forze, da Resia si può prendere la bella pista ciclabile allestita sul fondovalle (Via Claudia Augusta) e fare ritorno al punto di partenza in Tirolo.

Fonte: tirolo.com/ | Foto:

OSSERVA IL VIDEO

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
Nauders Tourismus
Dr.-Tschiggfey-Straße 66
6543 Nauders
t   +43.5473.87220
e   office@nauders.info
w   www.nauders.com (ital.)

UNA LISTA DI ARTICOLI PER IL MTB: