Ricovero Alpino Alpe Helo

ga('create', 'UA-56121339-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');


Un punto d’appoggio nella valle del Landwasser a 1744 m.

Gruppo Montuoso: Monte Rosa (Italia)
Valle: Valsesia


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66"]T – Itinerario Turistico[/[/mks_highlight]p>Itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri, con percorsi non lunghi, ben evidenti che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Si svolgono di solito sotto i 2000 metri. Richiedono una certa conoscenza dell’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Rimella, Frazione S. Antonio (anche da Fobello, Frazione Belvedere)
Quota di partenza:  1151 m  |  Dislivello: 593 m  |  Tempo di percorrenza: 2 ore
Periodo di Apertura: Apertura in permanenza
Posti letto: 12 posti
Gestione:  CAI Sezione di Varallo Sesia
Tel. +39 0163 51530

COME SI RAGGIUNGE

Da Varallo Sesia per carrozzabile raggiungere Cravagliana e quindi Rimella. Dopo aver passato il ponte sul rio Biserosso e prima di giungere a S. Antonio, si svolta a sinistra e su un ponticello ci si avvia in direzione di Riva, piccolo agglomerato di case posto sull’altra sponde del rio Bach. Il Bach ha raggiunto in questo punto della sua confluenza nel Biserosso, un ampio alveo a causa di una disastrosa alluvione che ha tra altro cancellato la parte iniziale del vecchio sentiero. Nel primo tratto di questo itinerario occorre inoltrarsi nel greto del torrente risalendolo, destreggiandosi tra ghiaie e grossi massi finché si individua la mulattiera che prosegue sul lato idrografico sinistro (cartello segnaletico). Superata una bella cascata il sentiero si porta nei pressi del rio Bach, lo guadagna e perviene all’Alpe Fardal 1424 m. Il sentiero prosegue ora sulla sponda destra in mezzo ad arbusti e fontanelle portandosi all’Alpe Bach o del Rio 1650 m, il più vasto del vallone. Dall’alpe si prosegue verso sinistra in direzione del sovrastante pianoro dove si incontra l’altro sentiero proveniente dalla Res di Fobello. Ancora pochi passi e siamo all’Alpe Helo 1744 m, la cui baita è stata ristrutturata ed adibita a Punto d’Appoggio.
Fonte: rifugi-bivacchi.com

TRAVERSATE
In Valle Anzasca per il Colle Dorchetta 1818 m. Dal punto d’appoggio attraversa un bel pascolo situato su dolci pendii; si lasciano a sinistra i ruderi di un ricovero-rifugio distrutto durante l’ultimo conflitto mondiale e perviene al colle (30 minuti) che permette, divallando, di raggiungere Bannio in Valle Anzasca.

ALPINISMO
Pizzo Nona (2251 m) | Sonnehorn (2064 m) | Monte Chastal (2242 m)

Vedi tutti i rifugi della Valsesia »



0 Condivisioni