Rifugio Coston

Si trova a 2661 m. ai piedi del Coston di dentro (Hintergrat), la cresta SSE dell’Ortles, in una posizione panoramica che offre una visione ravvicinata della parete nord del Gran Zebrù e della parete nordest del monte Zebrù. Funge principalmente da punto d’appoggio per le ascensioni alle tre vette citate.

Gruppo Montuoso: Ortles – Cevedale (Italia)
Valle:  Val di Solda


DIFFICOLTÀ

[mks_highlight color=”#ffff66″]E – Itinerario Escursionistico[/mks_highlight]
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate.
Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc).
Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI

Località di partenza: Loc. Solda (Sulden) frazione S. Gertrude (St. Gertraud)
Quota di partenza:  1849 m | Dislivello: 812 m | Tempo di percorrenza: 1 ora
Periodo di Apertura: dal 15 giugno al 10 ottobre e dal 30 marzo al primo maggio.
Posti letto: 38 posti (8 posti letto rifugio invernale)
Gestione:  Società Guide Alpine Solda – Custode: Fam. Gutgsell
Tel. +39 0473 613188 | Cell +39 348 7333807

COME SI RAGGIUNGE

Il principale sentiero di accesso, segnavia n. 2, sale da Solda, nei pressi della stazione di partenza della funivia (1916 m). All’altezza della Croda di Beltovo (Legerwand) (2200 m) e della stazione intermedia della funivia, si abbandona la carrareccia che prosegue, con segnavia n. 1, verso il rifugio Città di Milano (2581 m), si attraversa la vallata, caratterizzata dalle morene della Vedretta di Solda, e si risale a tornanti lungo i pascoli del versante opposto, raggiungendo il rifugio in circa 2h30.

Per salire fino all’altezza della stazione intermedia della funivia, è possibile percorrere il sentiero n. 2a, che costeggia con modesta pendenza il rio Solda sul lato opposto al sentiero n. 1-2, ma costringe poi a risalire un breve tratto attrezzato con catene fisse per superare la bastionata rocciosa che chiude questo tratto di valle e raggiungere il terrazzo glaciale superiore su cui è posizionata la stazione.

Un altro sentiero di accesso parte dal Rifugio K2 (2330 m), nei pressi della stazione superiore della Seggiovia Orso, raggiungibile anche a piedi con il sentiero n. 3, e percorre verso sud il Morosiniweg, attraversa il vallone morenico sottostante la vedretta Fine del Mondo (End der Welt Ferner), passa presso il monte del Bersaglio (Scheibenkofel) (2469 m), taglia le pendici orientali della punta del Coston (Hintergratkopf) (2813 m) e risale al rifugio. Tempo di percorrenza: 2h30 (1h20 con seggiovia).
Fonte: it.wikipedia.org


TRAVERSATE
Rifugio Città di Milano | Rifugio Tabaretta

ASCENSIONI
Gran Zebrù | Monte Zegrù | Ortles

[mks_separator style=”solid” height=”1″]


[mks_separator style=”solid” height=”1″]

Vedi tutti i rifugi della Val Venosta »



90 Condivisioni