Il Ghiacciaio del Lys e la città di Felik


Non sempre, in passato, i ghiacciai hanno bloccato gli alti colli del Massiccio del Monte Rosa: numerose leggende raccontano di pascoli, campi coltivati, e città là dove ora tutto è ricoperto da nevi e ghiacci perenni.
Fra di esse, c‘è la leggenda della città di Felik, che sarebbe sorta sulla destra delle morene dell‘attuale lingua terminale del Ghiacciaio del Lys, alla testata della Valle di Gressoney. La città, favorita dai traffici con il vicino Vallese, aveva un‘attività molto prosperosa, che aveva fatto dimenticare alla sua popolazione il rispetto per Dio: venne perciò punita dal cielo con un lunghissimo inverno che la seppellì per sempre.
Ancora oggi, si narra, le anime dei suoi abitanti vagano alla ricerca della salvezza eterna fra i ghiacciai del Rosa.
Tratto da: lovevda.it



0 Condivisioni