Bivacco Chiara e Walter

Sorge a 2661 m. presso il Passo di Lei, importante valico di comunicazione fra la Val di Lei e la Val Bregaglia. È una tappa obbligata per i tanti escursionisti che dalla Val Bregaglia risalgono la sponda orografica destra, diretti verso il bacino della Valle di Lei, per un totale di circa cinque ore di trekking impegnativo. La via più battuta è quella che da Borgonuovo di Piuro si inerpica verso Savogno e percorre l’intera Alpigia fino a Lago.

Gruppo Montuoso: Valchiavenna (Italia)
Valle: Val di Lei



DIFFICOLTÀ

E

Itinerario Escursionistico 
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc). Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI
Località di partenza: Rifugio Baita del Capriolo
Quota di partenza:  1961 m  |  Dislivello: 700 m  |  Tempo di percorrenza: 3 ore e 30 minuti
Periodo di Apertura: Sempre aperto
Posti letto: 9 posti
Gestione:  CAI Sezione di Chiavenna
Tel. n.d.

COME SI RAGGIUNGE


Il Bivacco Chiara Giuriani e Walter Borzi è ubicato al Passo di Lei (m.2660) ed è un’ottima base per l’ascesa al Pizzo Stella (m.3163). Lo si raggiunge principalmente dai tre seguenti itinerari. Dal Rifugio baita del Capriolo, immediatamente a Nord del Lago di Lei e a pochi passi dal territorio Svizzero, si segue la strada che fiancheggia tutta la sponda occidentale del lago fino a raggiungere il bivacco Pian del Nido nei pressi dell’omonimo Alpeggio. Da qui si prosegue in direzione Sud-Est lungo il tracciato del “Trekking Valle Spluga”, mantenendosi costantemente sulla destra del torrente (sinistra orografica della valle) che scende dalla Val di Cà, che percorriamo appunto sino a raggiungere un laghetto che si trova nei pressi del Passo di Lei. Il Bivacco sorge a pochi passi, sulla sinistra. Tempo di percorrenza: 3.30 ore. Da Piuro (fraz.Borgonuovo), abitato a pochi km da Chiavenna lungo la Statale del Maloja, saliamo fino a Savogno (a cui rimandiamo per l’itinerario), ove sorge l’omonimo rifugio e da qui lungo la Valle dell’Acqua Fraggia, seguendo il sentiero B25, che sale sulla destra del torrente. Attraversiamo poi il torrente e, più in alto, incontriamo il sentiero che porta all’enorme lago dell’Acqua Fraggia. Deviamo invece ad ovest fino ad incontrare la località Piangesca (m.2097) ed alcuni laghetti e di lì saliamo ripidi per detriti fino al Bivacco, il tutto in circa 5 ore di cammino e con un notevole dislivello. Un terzo itinerario, per esperti, parte dalla località Cimaganda (m.900), piccola frazione che si incontra lungo la Statale della Valle Spluga che conduce a Madesimo ed alla Svizzera. Prendiamo il sentiero B27 (fa parte del “Trekking Valle Spluga”) che sale a Sud del Motto di Bondeno (m.1786) fino a toccare le località Zoccane (m.1470) e Avero (m.1678) ed incontrare il sentiero B34 che sale dalla località Gualdera di Fraciscio – Campodolcino (altra possibile via di salita). Proseguiamo verso Est lungo il nostro sentiero fino a raggiungere il Passo d’Avero (m.2332) e da qui saliamo per cresta lungo la via Sud del Pizzo Somma Valle (m.2813), scendendo infine al nostro Bivacco; in totale impieghiamo circa 4 ore di cammino.
Fonte: waltellina.com | Autore: R. Moiola

SCARICA LA TRACCIA .GPX

TRAVERSATE
Rifugio Chiavenna

ALPINISMO
Pizzo Stella

VEDI TUTTI I BIVACCHI DELLA VALCHIAVENNA »

VAL DI LEIVAL BREGAGLIA

2 Condivisioni