Rifugio Frasnedo

Il Rifugio Frasnedo è situato nel comune di Verceia (SO), in Valchiavenna.
Frasnedo è una ridente località nella Valle dei Ratt, a 1287 metri di altezza, raggiungibile tramite una mulattiera che parte da Verceia alla fine della strada carrabile agrosilvopastorale Vico-Motta.

Gruppo Montuoso: Valchiavenna (Italia)
Valle: Valle dei Ratt



DIFFICOLTÀ

E

Itinerario Escursionistico
Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc). Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI
Località di partenza: Verceia
Quota di partenza:  600 m  |  Dislivello: 700 m  |  Tempo di percorrenza: 2 ore
Periodo di Apertura: da Maggio a Ottobre e tutti i fine settimana su richiesta nel periodo invernale
Posti letto: 12 posti (+9 nel bivacco)
Gestione:  Oregioni Elda
Tel. +39 0343 39503
Itinerario Sintetico: 1. Verceia (m 200) | 2. Diga di Moledana (m 900) | 3. Rifugio Frasnedo (m 1287)

COME SI RAGGIUNGE


Per raggiungerlo, arrivati nell’abitato di Verceia e superata la prima galleria (per chi proviene da N. Olonio), presso il Bar Frog ` possibile acquistare il permesso di transito per la località Motta/Frasnedo, il nostro punto di partenza.
Acquistato il permesso si prosegue sulla provinciale per circa 500 metri, dopo un ponte si prende sulla destra una strada che entra nel paese; dopo uno stop davanti a noi parte la strada a pagamento che dopo circa 4 km ci porta a 600 metri di quota dove parcheggiamo.
Qui per ora finisce l’asfalto ma è in ultimazione un secondo tronco che in futuro ci farà risparmiare almeno 20 minuti di salita.
Il sentiero ben segnalato taglia alcuni tornanti, si passa da una piccola cappella degli Alpini per arrivare dopo poco ad incrociare il Tracciolino (m 900, 45 minuti).
Vale la pena con deviazione a destra raggiungere la splendida diga di Moledana (10 min.) che, se si è fortunati si può incontrare uno speciale guardiano, il grande alpinista e scrittore Oreste Forno. Seguendo il tracciolino nella parte opposta invece, tra splendidi panorami sul Pian di Spagna, lago Mezzola , Val chiavenna e gallerie scavate nella roccia si arriva a San Giorgio e in Val Codera.
Noi continuiamo a salire, si passa dal borgo di Casten arrivando ad un balcone con cappella dove si apre ai nostri occhi tutta la vallata. Il senteiro prosegue ben segnalato, si evita una deviazione verso la diga e dopo circa 1 ora si arriva al paese di Frasnedo.
Passando tra le case ben tenute e ristrutturate si arriva nei pressi della teleferica dove è situato il nostro rifugio.
A fianco della struttura è aperto da gennaio 2010 anche l’omonimo bivacco, splendido, dotato di tutti i confort, luce, cucina con vettovaglie, stufa, acqua, 8/10 posti letto e servizi interni.
Fonte: waltellina.com | Autore: A. Viganò

SEI PRONTO? SCARICA LA TRACCIA .GPX

“MTB…ALLA CONQUISTA DELLA VALLE DEI RATTI”
Da un po di tempo mi girava per la testa l’ idea di far conoscere la valle dei ratti al mondo della MTB.
In questi anni si è lavorato molto per la sistemazione dei sentieri e per tanto credo che questo posto meriti di essere pedalato.
La zona è piena di sentieri, tutti uniti tra loro che permettono un giro completo della valle, passando la maggior parte nel sottobosco, con salite, discese e innumerevoli piccoli ostacoli da superare.
Il rifugio naturalmente offre un ottimo punto di ristoro dopo le fatiche.
Si raccomanda l’ attenzione soprattutto nella discesa in quanto battutta anche da escursionisti a piedi.

PERCORSO IN MTB
Per raggiungere la Valle dei Ratti ed il rifugio frasnedo in MTB ci si mette circa 2,00 h (con un buon allenamento).
Lasciando la macchina a Verceia si imbocca la strada che segna per la valle dei ratti per la maggior parte asfaltata e l’ultimo tratto sterrata.
Un tragitto di circa 13 km in salita, passando dalla abitato di Vico ( piccolo nucleo di case sopra Verceia) ed addentrandosi sempre più nella vegetazione, fino ad arrivare alla fine dell’ asfalto proseguiamo sul tratto sterrato fino ad arrivare al Tracciolino (percorso con i binari).
Teniamoci a destra del tracciolino dove troveremo una sbarra oltrepassiamola fino ad arrivare alla bella diga di Moledana che dovrà essere attraversata scendendo dalla MTB.
Proseguiamo oltre seguendo i cartelli con segnato “Rifugio Frasnedo” e passeremo oltre ad un gruppo di case (Moledana bassa),subito dopo ne raggiungeremo un’ altro (Moledana alta) quest’ultimo con prima un ponticello di cemento da attraversare.
Ora proseguiamo diritti stando sempre sul sentiero principale senza prendere scorciatoie o sentieri secondari ed arriveremo ad un piccolo alpeggio chiamato Corveggia.
Da qui ci prtiamo sulla strada principale sterrata seguendo la segnaletica che a sinistra ci porterà verso il rifugio Frasnedo (dove è possibili pranzare e dormire) ed il paese stesso, mentre se decidiamo di andare a destra ci si addentra ancor di più nella valle con numerosissimi sentieri da intraprendere.
Per la discesa rifacciamo lo stesso percorso.
Fonte: dal Gestore del Rifugio Frasnedo

[/accordion]

ELEMENTI DI INTERESSE
I boschi di castano | La Diga di Moledana | Il Tracciolino

VEDI TUTTI I RIFUGI DELLA VALCHIAVENNA »

VAL DEI RATTIVERCEIA

4 Condivisioni