Bivacco Primalpia

Sorge a 1980 m. sulla sponda sinistra orografica della Val dei Ratti, poco sopra l’Alpe Primalpia. Disponibilità di cucina e stoviglie. Offre una posizione panoramica spettacolare.

Gruppo Montuoso: Valchiavenna (Italia)
Valle: Valle dei Ratti



DIFFICOLTÀ

E


Itinerario Escursionistico 

Itinerario che si svolge su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppa a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Può avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc). Richiede un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed e esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati.

ALTRE INFORMAZIONI
Località di partenza: Località La Motta
Quota di partenza:  468 m  |  Dislivello: 1500 m  |  Tempo di percorrenza: 5 ore
Periodo di Apertura: A richiesta
Posti letto: 10 posti
Gestione:  Comune di Novate Mezzola
Tel. +39 0343 63040 | +39 0343 44137

COME SI RAGGIUNGE


Per raggiungere il bivacco si deve risalire buona parte della misteriosa e selvaggia Valle dei Ratti, lasciando l’auto alla località La Motta a m.468 visto che la strada è ad uso esclusivamente agricolo. Si prosegue lungo la comoda mulattiera che si snoda sul versante destro orografico della valle, oltrepassando la frazione di Càsten ed il tracciolino, fino a Frasnedo (m. 1290), paese molto frequentato d’estate e posto in una bella posizione panoramica nella media valle. Dal paese il sentiero scende a Corveggia, poi riprende a salire. Si ignora una deviazione a destra per il passo del Culmine e ad una seconda deviazione, dopo la località Tabiate, si lascia a sinistra la traccia per il rifugio Volta, si scende ad un ponte per risalire nel bosco sul lato opposto della valle. Seguendo le bandierine rosso-bianco-rosse si sale fino all’alpe di Primalpia: dopo un primo prato al cui centro è collocato un grande larice solitario, si sale ancora all’alpe superiore, dove, percorsa una lunga diagonale verso sinistra, si raggiunge il ben visibile bivacco. La fatica è ripagata dalla superba panoramica sulla testata della Valle dei Ratti.
1- Salita al passo di Primalpia, m. 2476 (o a quello gemello e meno frequentato di Talamucca, m. 2522), discesa in valle di Spluga ed a Cevo, in Val Masino (il percorso compie una traversata verso sinistra, per poi piegare a destra e salire al passo; dal passo di Primalpia si scende poi tenendosi prima in quota sul lato destro della valle, fino ad intercettare le segnalazioni che conducono al più grande dei laghi e di qui, sul lato sinistro, fino a Cevo; dal passo di Talamucca si compie una breve traversata a quello di Primalpia).
2- Salita al passo quotato IGM 2574, discesa al bivacco Bottani Cornaggia e di qui a Poira ed a Morbegno (si sale in direzione sud-est, guadagnando l’evidente depressione del passo, sul lato destro, per chi sale, del canalone terminale, e scendendo poi verso destra su una traccia di sentiero segnalata).
3- Salita al passo del Colino (m. 2630), da cui si scende in alta val Toate ed a Poira (vedi percorso sopra; imboccato il canalone terminale non si sale a destra, ma si punta ad est, verso l’evidente bocchetta del passo, per poi scendere facilmente al centro della valle -dir. est-, e di qui verso sud; dall’alta val Toate si può anche passare facilmente al sistema di laghi della valle di Spluga, salendo ad un passo quotato IGM 2412, a sinistra dell’elegante Torre di Bering).
4 – Alla cima del Desenigo (m. 2845) dal versante sud, che si raggiunge in prossimità del passo di Colino.
Fonte: paesidivaltellina.it | Autore: M. dei Cas

SEI PRONTO? SCARICA LA TRACCIA .GPX

ESCURSIONI
Passo di Primalpia | Bivacco Bottani Cornaggia | Passo di Colino | Passo di Talamucca

TRAVERSATE
Rifugio Omio Antonio | Bivacco Valli Carlo | Bivacco Casorate Sempione

ALPINISMO
Cima del Desenigo (m. 2845) dal versante sud, che si raggiunge in prossimità del passo di Colino

VEDI TUTTI I BIVACCHI DELLA VALCHIAVENNA »

PASSO TALAMUCCAPIZZO BERNINAVALLE DEI RATTICASTEN